Cos’è la magnetoterapia?

La magnetoterapia utilizza frequenze elettromagnetiche (Campi Elettromagnetici Pulsati – CEMP) sane, al contrario delle frequenze elettromagnetiche nocive generate ad esempio dei telefoni cellulari, per migliorare la salute e il benessere generale.

La terapia con campo elettromagnetico pulsato (CEMP) è un modo sicuro e non invasivo per ridurre il dolore e l’infiammazione, utilizza la tecnologia per stimolare le cellule ed aiutarle a risolvere eventuali disfunzioni e squilibri nel loro funzionamento.
Come terapia, viene spesso usata per integrare e migliorare l’efficacia di altre terapie in corso al momento.

La magnetoterapia CEMP può essere pensata come una ricarica delle batterie di tutto il corpo (100 trilioni di cellule).
Secondo Bryant A. Meyers, autore di ‘PEMF – The Fifth Element of Health‘, la magnetoterapia funziona “migliorando la produzione di adenosina trifosfato [ATP], aumentando l’ossigenazione, migliorando la circolazione, promuovendo l’idratazione, facilitando la disintossicazione” e ottenendo un migliore assorbimento generale dei nutrienti.

L’apparecchio per la magnetoterapia include vari accessori tra cui tappetini per trattare tutto il corpo e applicatori e fasce per trattamenti localizzati.

Come funziona la magnetoterapia?

Per capire come funziona la magnetoterapia, bisogna prima di tutto conoscere alcuni dettagli specifici sul funzionamento interno del nostro corpo.

Il corpo umano ha un campo elettrico naturale, anche se debole, creato dalla somma di tutti i piccoli campi elettrici che si trovano nelle sue cellule. Alcune cellule, come i neuroni, hanno campi elettrici più intensi ed altre meno, ma in una qualche misura il campo elettromagnetico è presente in tutte le cellule umane.

I campi elettrici sono generati dagli ioni (particelle cariche sia positivamente che negativamente) che si trovano sia all’interno che all’esterno delle cellule (per esempio calcio, potassio, magnesio, ecc.). Proprio come un magnete può interagire con i metalli ferrosi, così gli impulsi elettromagnetici possono interagire con ioni e molecole dotate di una qualche carica presenti nel corpo.

Perché questo è importante?

Membrane PotentialAlcuni ioni, come il calcio (CA++), sono chiamati molecole di segnalazione, il che significa che fanno parte dei sistemi di comunicazione della cellula.
La differenza di carica tra l’interno e l’esterno della cellula (il differenziale di potenziale elettrico chiamato potenziale di membrana) permette l’afflusso di elementi nutritivi e il deflusso degli elementi da eliminare.

Quando l’equilibrio tra gli ioni interni ed esterni alla cellula viene in qualche modo alterato (traumi, malattie ecc), si possono avere effetti molto dannosi sulla salute di una cellula e delle cellule che la circondano.

Attraverso l’interazione con questi ioni i campi elettrici pulsati, come quelli prodotti da SONIMEDPLUS, possono avere effetti benefici sul corpo riportando in equilibrio il potenziale di membrana.

I campi elettromagnetici generati dai dispositivi di magnetoterapia CEMP sono relativamente deboli, perciò questi dispositivi devono essere posizionati il più vicino possibile al punto del corpo con cui sono destinati a interagire.

Per essere efficaci, è molto importante che la forza del campo elettromagnetico e la sua frequenza possano essere modulate.

La frequenza del campo elettromagnetico che viene applicato al corpo colpisce selettivamente diversi componenti cellulari.
Per esempio, gli ormoni chiamati prostaglandine sono più colpiti da frequenze tra 6 e 16 Hz, il calcio è più influenzato da frequenze 50 Hz, e le cellule presenti nella cartilagine sembrano essere influenzati preferibilmente da frequenze 38 Hz.

Pertanto la magnetoterapia non è un semplice “trattamento unico”, ma specifico per la patologia e l’organo che deve trattare.

E proprio per questo SONIMEDPLUS 2.0 è l’apparecchio per magnetoterapia più completo sul mercato, dotato di più di 100 programmi specifici preimpostati.

Come si applica la Magnetoterapia?

Generalmente, il paziente effettua il trattamento di magnetoterapia tramite un dispositivo posizionato il più vicino possibile al punto che necessita di essere trattato, e ricevendo lì impulsi elettromagnetici localizzati.

Tuttavia, la forza del campo elettrico (misurata in Tesla), la durata e il numero di trattamenti settimanali possono variare in maniera significativa a seconda della zona del corpo e del tipo di disturbo/patologia.

Per esempio, alcune persone possono avere due sessioni di 30 minuti al giorno per eliminare il mal di schiena, ed altri possono avere bisogno di una sola sessione di 60 minuti a settimana per aiutare ad alleviare la rigidità del gomito.

Capire cosa funziona, per chi e per quale condizione richiede una calibrazione:
SONIMEDPLUS ha più di 100 programmi specifici preimpostati ed il consulente che ve lo recapiterà a casa per effettuare la prova gratuita vi assisterà nella configurazione di un programma specifico per le vostre personali esigenze

 

Cosa si può curare con la magnetoterapia?

Gestione del dolore, riabilitazione e recupero della mobilità

Una applicazione comune, quella per cui eccelle in particolar maniera SONIMEDPLUS, per la tecnologia PEMF è il trattamento dei problemi all’apparato muscolo-scheletrico.

Queste applicazioni sono state implementate e studiate più a lungo di altre elencate di seguito, e beneficiano di una quantità più significativa di studi di buona qualità.

Magnetoterapia ginocchioL’efficacia della magnetoterapia nel trattamento del dolore artrosico/osteoartritico nel ginocchio è ben supportata da molti studi.
Per esempio, uno studio ha dimostrato che due sessioni separate di 15 minuti al giorno per due settimane hanno migliorato drasticamente il dolore al ginocchio associato all’artrosi rispetto al riposo.

Altri studi hanno trovato risultati simili per quel che riguarda la rigidità, la gamma di movimento, la mobilità e la qualità della vita in persone colpite dall’artrosi anche in altre articolazioni.

Si suggerisce che questi effetti sono mediati dalla capacità dei campi elettromagnetici pulsati di alterare l’ambiente biochimico dei condrociti – cellule critiche trovate nella cartilagine. Per esempio, è noto che possono modulare l’attività della calmodulina, un enzima ubiquitario presente in quasi tutte le cellule, che svolge un ruolo importante nel controllo del pH della cellula.

Magnetoterapia LombareForse l’applicazione più utilizzata della magnetoterapia è nel trattamento del dolore lombare (lombalgia), una condizione comune e spesso cronica.

Mentre le cause della lombalgia possono essere varie, l’uso della terapia a campi elettromagnetici pulsati sembra essere comunque benefico.
Per esempio, secondo una recente meta-analisi di studi randomizzati e controllati, i gradi di dolore riportati da chi soffre di dolore lombare sono stati alleviati in misura maggiore quando la magnetoterapia è stata usata insieme ad altre forme di terapia come la fisioterapia e l’agopuntura, rispetto alla fisioterapia o all’agopuntura da sole.

La magnetoterapia a bassa frequenza sembra essere una terapia promettente per aumentare la microcircolazione, che riveste un grande interesse nei pazienti con fibromialgia.

Diversi studi su donne affette da fibromialgia, tra cui uno italiano del 2020, hanno rilevato una significativa riduzione dei sintomi nei gruppi attivamente trattati con magnetoterapia.

Disturbi dell’umore e del sonno

Utilizzi molto più recenti e nuovi della magnetoterapia riguardano il trattamento dei disturbi dell’umore come l’ansia e la depressione, e dell’insonnia.

Uno studio pionieristico turco nel 2019 ha cercato di valutare proprio questo – misurando gli effetti dei campi elettromagnetici pulsati su ansia, depressione e qualità della vita – tra gli altri.
Lo studio ha rilevato che dopo 12 settimane, con 5 giorni a settimana di magnetoterapia applicata alla schiena, i punteggi di ansia riportati dai partecipanti erano più bassi – risultati simili sono stati rilevati per la depressione, ma in appena tre settimane.
Tuttavia c’è da precisare che tutti i partecipanti a questo studio erano sani e non è stato diagnosticato alcun problema di umore depressivo o ansioso. Pertanto, i suoi risultati potrebbero non essere applicabili in ambienti clinici.

In uno studio doppio cieco di Pelka nel 2001 sull’efficacia della magnetoterapia per il trattamento dell’insonnia, il 70% dei pazienti sottoposti a trattamento attivo ha sperimentato un sollievo sostanziale o addirittura completo dei propri disturbi.

Osteoporosi e fratture ossee

Gli usi terapeutici dei campi magnetici pulsati in ortopedia hanno portato ad applicazioni cliniche approvate da enti normativi in tutto il mondo per il trattamento aggiuntivo di fratture recalcitranti, osteoporosi ed edemi.

Attraverso la sua azione la magnetoterapia

  • aumenta l’irrorazione vascolare delle zone trattate
  • stimola l’osteogenesi, aumentando l’attività osteoblastica
  • stimola il metabolismo di calcio, magnesio ed altri minerali
  • esercita un’azione analgesica e antinfiammatoria

Può così aiutare a migliorare il consolidamento dell’integrità strutturale della matrice extracellulare dell’osso e della cartilagine, favorendone la riparazione, e alterare l’equilibrio omeostatico delle citochine di segnalazione, producendo effetti antinfiammatori.

I campi magnetici pulsati esercitano un effetto proanabolico sulla matrice ossea (e quindi sulla calcificazione ossea) e cartilaginea, e un effetto condroprotettivo che contrasta gli effetti catabolici dell’infiammazione nella zona articolare.

100% Soddisfatti o rimborsati

SonimedPlus è un dispositivo sicuro ed efficace, ma il corpo e la fisiologia di ognuno può reagire in maniera diversa allo stesso stimolo, dando luogo a tempistiche e risultati diversi da soggetto a soggetto.
Per questo Gruppo Benessere Srl garantisce per tutti i suoi prodotti:

  • TRATTAMENTO DI PROVA GRATUITO con consulente a domicilio per fornirti le istruzioni su come utilizzarlo
  • CONFIGURAZIONE PERSONALIZZATA in base alle tue specifiche esigenze
  • DIRITTO DI RECESSO entro 14 giorni dall’eventuale acquisto, con rimborso al 100%
  • CONSULENZA PROFESSIONALE GRATUITA ILLIMITATA tramite servizio clienti dedicato
  • NESSUN CALL CENTER ESTERO, solo interlocutori in sede (Milano)

 

Desideri più informazioni sui nostri dispositivi?

Se possono aiutarti con il tuo problema?

Lasciaci i tuoi contatti, e il nostro servizio assistenza ti chiamerà quanto prima


Il tuo numero con noi è al sicuro, non verrà ceduto a terzi e verrà utilizzato solo per contattarti in merito a questa tua richiesta di informazioni